Un lavoratore cerca ogni giorno di ottenere sempre più una crescita professionale, acquisendo nuove competenze, sviluppando nuove abilità, accedendo così a nuovi ruoli e migliori posizioni aziendali. Il ruolo dei dipendenti in azienda si evolve continuamente ed è cambiato negli ultimi anni. Svolgendo attività sempre più ampie e complesse, guidando altre risorse o creando programmi …

Nel 1911 all’Università di Harvard, si parla per la prima volta di Strategic Workforce Planning (SWP).  L’economista Drucker nel 1954 pubblicherà invece il libro “Practice of Management”. Nel libro si evidenza come all’interno di un mercato sempre più competitivo e in evoluzione, lo Strategic Workforce Planning diventi estremamente importante. Il workforce planning è il processo di …

La compliance aziendale è la conformità delle attività dell’Azienda all’insieme di normative, comportamenti, regolamenti e procedure. Esse consentono consentire una conduzione dell’impresa, sana, corretta e coerente con gli obiettivi, tramite un processo di identificazione, misurazione, gestione degli adempimenti e rischi. La compliance aziendale si esplicita attraverso un sistema di controllo aziendale interno. Esso persegue efficienza …

La disciplina whistleblowing è ora estesa alle imprese da 50 a 249 dipendenti. Uno strumento di compliance aziendale con lo scopo di segnalare illeciti sul luogo di lavoro, in modo riservato e protetto. La disciplina desidera garantire la libertà di espressione e d’informazione, contrastando e prevenendo la corruzione e cattiva amministrazione nel settore pubblico e privato. …

Nel nostro Paese per arrivare alla parità di genere nel mondo del lavoro è previsto un lungo percorso. Basti pensare al tasso di partecipazione femminile minore rispetto al tasso maschile, alla differenza retributiva e la maggiore difficoltà di carriera. Tutto ciò si registra pur a fronte del D.lgs. 198/2006 che definisce chiaramente qualsiasi discriminazione rilevabile …

Entro il 17 dicembre 2023 tutte le aziende devono entrare in possesso di un canale interno sicuro per la segnalazione degli illeciti in azienda, per evitare sanzioni fino a 50.000 euro, come indicato all’interno del Decreto Legislativo 24/2023, attuazione della Direttiva 2019/1937. Il canale deve essere in grado di assicurare le garanzie di riservatezza al …

Le aziende che, nell’ultimo anno, hanno impiegato in media tra i 50 e i 249 lavoratori subordinati hanno tempo solo fino al 17 dicembre per conformarsi agli obblighi in materia di whistleblowing previsti dal D.Lgs. n.24/2023. QUALI SONO GLI ADEMPIMENTI DA EFFETTUARE ENTRO TALE DATA? Per garantire riservatezza e anonimato di colui che segnala occorre …

Oggi giorno la trasformazione digitale guida i progetti di change management in azienda. L’HR deve quindi comprendere i trend del mercato e assumere una visione sistemica per attivare nuove politiche di gestione delle Risorse Umane. Si guarda all’innovazione e al futuro con capacità visionaria. Change Management significa costruire un percorso di transizione che dalla situazione attuale …

All’interno di un’azienda, il whistleblower può segnalare comportamenti non etici, illegali o dannosi di cui sia venuto a conoscenza in ambito lavorativo. Le segnalazioni possono riguardare più aspetti, come corruzione, frode, violazioni della sicurezza o del benessere dei lavoratori, ed hanno l’obiettivo di proteggere l’organizzazione, ma anche l’intera società dai danni di un qualsiasi comportamento …

Le aziende si trovano ad affrontare quotidianamente tematiche inerenti l’organizzazione interna e la capacità di gestione del cambiamento organizzativo che comporta la modifica di cultura d’azienda, processi gestionali, organizzazione e metodi aziendali adottati. Per molte aziende, i cambiamenti risultano impegnativi, ma possono tuttavia offrire molte opportunità di crescita e innovazione. Il cambiamento organizzativo o change management è una costante nella …

Il Decreto Legislativo 24/2023 in materia di whistleblowing obbliga tutte le aziende a dotarsi di un software per le segnalazioni degli illeciti in azienda. Il “whistleblower” è il lavoratore che, durante l’attività lavorativa “scopra” un illecito, una possibile frode, un pericolo o un altro serio rischio che possa recare concreto pregiudizio a terzi (es. consumatori, …

La pandemia è ormai solo un ricordo e anche la validazione del certificato verde Green pass, ma molte aziende durante quei mesi avevano utilizzato i dispositivi EcosAgile per la lettura Green Pass che permettevano il controllo degli accessi nel luogo di lavoro con una visione costantemente aggiornata e completa dei Green Pass validati e rifiutati …

Monitorare le presenze e l’orario di lavoro dei dipendenti è molto importante per l’amministrazione del Personale di un’azienda.  Ancora oggi, però, il controllo accessi del personale è un’operazione complessa e spesso imprecisa se gestita con strumenti obsoleti o inadeguati. Ma la rilevazione delle presenze con la registrazione degli orari di entrata e di uscita di tutti i dipendenti è …

I vantaggi del cloud in termini di flessibilità ed efficienza sono ormai evidenti in diversi settori strategici aziendali. Lavorare in cloud consente di utilizzare capacità elaborativa, networking e soluzioni di sicurezza senza costi di infrastruttura e alti investimenti iniziali, accedendo e condividendo i dati ovunque ci si trovi o da qualsiasi dispositivo. Ora in cloud è possibile anche visualizzare, …

Il team management o gestione del team è ciò che un manager o team leader decide di adottare in termini di tecniche e metodologie per creare e gestire un gruppo di lavoro efficiente. La creazione di team di lavoro strutturati, motivati, eterogenei e con competenze diversificate è indispensabile. Team ben organizzati garantiscono la corretta gestione ed …

Le aziende, al giorno d'oggi, che siano PMI o multinazionali, hanno l'esigenza di risparmiare tempo, spazio, soldi e ridurre al minimo  il consumo di energia con un occhio di attenzione alla salvaguardia dell’ambiente. Adottare una gestione “paperless” o “senza carta”, per trasformare gli uffici, senza più carta sulle scrivanie, attraverso la digitalizzazione, può essere la ...

Nello scenario attuale, alcuni tratti della personalità dei lavoratori sono definiti dalle soft skills o competenze trasversali. Le soft skills  hanno la funzione di completare le hard skills, acquisite durante i percorsi di studio e di formazione scolastici ed extrascolastici.  Le competenze trasversali  sono innate nelle persone, ma possono comunque essere ampliate ogni giorno di …

Nel settore HR, al giorno d’oggi, vengono ancora utilizzati strumenti obsoleti e manuali per la gestione di ferie e permessi. Si parla di lettere di richiesta ferie, piuttosto che fogli Excel, gestione via email, documenti in Drive, tabelle fatte a mano, comunicazione su Whatsapp o sms, che comportano inevitabilmente problemi organizzativi e logistici. SOFTWARE HR …

Per le operazioni nell’ambito Risorse Umane, finalizzate alla digitalizzazione, fondamentale è l’utilizzo della firma digitale. Poter  firmare i documenti in modo veloce permette semplificare l’iter amministrativo della firma manuale, aumentando l’efficienza e riducendo i costi. In questo contesto la firma digitale garantisce vantaggi in termini di sicurezza, spazio, tempo e denaro. TIPOLOGIE DI FIRMA DIGITALE SEMPLICE: utilizzata …

La tecnologia delle Risorse Umane si sta evolvendo oltre il mondo convenzionale del recruiting e del talent management, entrando nelle routine lavorative quotidiane. Nella transizione verso la Digital Transformation, infatti, anche la Direzione Risorse Umane è interessata da una moltitudine di piattaforme, applicazioni e servizi capaci di rendere più snelli e fluidi i processi. L’HR ...