Covid-19: come cambia la sicurezza in azienda


Sicurezz aazienda Covid 19

Con l’inizio della fase due, aziende e studi professionali hanno dovuto riadattare e riformulare i propri spazi e i propri processi al fine di allinearli con le attuali norme di sicurezza COVID-19: ci si affida al buon senso, alla responsabilità individuale, ma anche e soprattutto ai diversi protocolli messi in campo nelle ultime settimane con l’obiettivo di mitigare il rischio contagio nelle sedi di lavoro.

Per le attività produttive si fa riferimento in particolare al protocollo richiamato nel Dpcm del 26 aprile 

Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale”.

Il protocollo permette l’apertura dell’azienda solo se vengono assicurati tutti gli adeguati livelli di protezione per i lavoratori: la mancata attuazione delle misure provoca la sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

Sono tredici i punti principali a cui le imprese devono attenersi per tutelare la salute delle persone e garantire la salubrità dell’ambiente di lavoro: si passa dalle informazioni che l’azienda è tenuta a dare ai lavoratori circa le disposizioni delle Autorità alle procedure obbligatorie di pulizia e sanificazione dei locali.

INGRESSO E ACCESSO IN AZIENDA

Il personale, prima dell’accesso, potrà essere sottoposto al controllo della temperatura corporea. Se tale temperatura risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso ai luoghi di lavoro. L’ingresso in azienda di lavoratori già risultati positivi all’infezione da COVID-19, invece, dovrà essere preceduto da una certificazione medica in cui risulti la “avvenuta negativizzazione” del tampone.

Per i fornitori esterni è necessario individuare procedure di ingresso, transito e uscita, mediante modalità, percorsi e tempistiche predefinite, al fine di ridurre le occasioni di contatto con il personale, mentre va ridotto, per quanto possibile, l’accesso ai visitatori esterni.

L’accesso agli spazi comuni, comprese le mense aziendali, le aree fumatori e gli spogliatoi è contingentato. Gli spostamenti all’interno del sito aziendale devono essere limitati al minimo indispensabile e nel rispetto delle indicazioni aziendali.

PULIZIA E SANIFICAZIONE

L’azienda deve assicurare la pulizia giornaliera e la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni e di svago: deve, inoltre, garantire la pulizia a fine turno e la sanificazione periodica di tastiere, schermi touch, mouse con adeguati detergenti, sia negli uffici, sia nei reparti produttivi.

È obbligatorio che le persone presenti nel luogo di lavoro adottino tutte le precauzioni igieniche, in particolare per le mani. Il datore, inoltre, deve mettere a disposizione idonei mezzi detergenti.

Anche in questa seconda fase le imprese potranno continuare ad utilizzare lo smartworking per tutte quelle attività che possono essere svolte presso il proprio domicilio. Il lavoro a distanza, quindi, continua ad essere favorito anche in questa fase di progressiva riattivazione poichè utile e modulabile strumento di prevenzione.

ECOSAGILE HEALTH & SAFETY

EcosAgile Health&Safety  è la soluzione perfetta che aiuta le aziende a rispettare il protocollo di sorveglianza sanitaria: software in cloud, consente ai datori di lavoro e ai responsabili interni di garantire il rispetto delle leggi e delle norme di sicurezza sul lavoro, di effettuare la valutazione dei rischi e di gestire i dispositivi di protezione.

EcosAgile Health&Safety è il Software Sicurezza sul Lavoro e Medicina del Lavoro essenziale per grandi imprese, PMI, società di servizi, studi professionali e di consulenza e fondamentale per allineare i propri processi e spazi aziendali alle attuali normative COVID-19.

Fornisce a ciascun responsabile aziendale un quadro completo e accurato della situazione interna, riducendo al minimo complessità e costi di gestione, evidenziando le scadenze e le criticità e permettendo una gestione tempestiva e semplice in ogni contesto.

 

Per approfondimenti:

EcosAgile Health&Safety – Software per la gestione della Sicurezza e Medicina del Lavoro in Azienda https://ecosagile.com/ITA/software-health-and-safety-gestione-sicurezza-medicina-lavoro

Numero Verde 800 66 98 55

Previous L'utilità del meeting nel nuovo contesto Covid-19
Next La gestione privacy sui dati sanitari

1 Comment

  1. […] questo particolare periodo, caratterizzato da un insieme di limitazioni e restrizioni dovute all’emergenza COVID-19, un problema che desta oggi incertezza e criticità nelle imprese […]

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *