Impresa 4.0: novità e agevolazioni


impresa 4.0 industria 4.0 digitalizzazione digitale

Ripartono gli aiuti per le imprese. Il Ministero dello Sviluppo Economico, infatti, ha definito le modalità e le condizioni attraverso cui accedere alle agevolazioni per progetti caratterizzati da innovazione. L’obiettivo è quello di supportare la digitalizzazione dei processi nelle aziende per proseguire l’ormai famoso Piano Impresa 4.0 varato dal Governo diversi anni fa, ma mai del tutto realizzato in Italia che risulta quindi essere ancora indietro, rispetto al resto d’Europa, in tema di trasformazione tecnologica e digitale del tessuto produttivo.

Internet Of Things, con software e sistemi interni e integrati che comunicano tra loro, macchinari moderni e ad alto tasso innovativo, personale sempre più qualificato con competenze digitali: sono solo alcuni dei fattori che caratterizzano la “quarta rivoluzione industriale” e che stanno dotando le imprese di una maggiore flessibilità e velocità di risposta al cambiamento.

Per l’iniziativa il decreto Crescita ha stanziato 100 milioni: il contributo, pari al 50% dell’investimento totale (che non dovrà essere inferiore a  € 50.000,00 ne superare i  € 500.000,00), sarà diviso per il 40% come finanziamento agevolato e per il 10% sotto forma di contributo a fondo perduto.

Industria 4.0 Decreto Crescita Digitalizzazione

Quali spese sono consentite

I progetti che vogliono godere delle agevolazioni dovranno quindi supportare i processi aziendali attraverso:

  1. tecnologie abilitanti individuate dal Piano nazionale impresa 4.0
  2. soluzioni tecnologiche per la gestione della catena di distribuzione e della gestione delle relazioni con i diversi attori
  3. software
  4. piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica

 EcosAgile: software e soluzioni per l’impresa 4.0

Le soluzioni EcosAgile si inseriscono all’interno degli investimenti adatti per la digitalizzazione dei processi aziendali per la  rilevazione presenze e time management per il personale in sede e in mobilità, EcosAgile, infatti, offre diversi prodotti caratterizzati dalle più innovative tecnologie per supportare le imprese nelle attività di  timbratura, controllo accessi e registrazione ore di lavoro.

EcosAgile rilevazione presenze software app timbratura

Tecnologia NFC e RFID, ad esempio, che caratterizza EcosAgile eClock , il timbracartellino digitale per la rilevazione presenze e ingressi in azienda con tessere personali e badge NFC. eClock non necessita di alcuna installazione: la device, inoltre, è sincronizzata con il sistema EcosAgile Time, software gestione presenze e assenze, straordinari e turni di lavoro in cloud. Per un utilizzo ancora più veloce e tascabile, è disponibile l’app su smartphone eTime, app di timbratura virtuale che attraverso la geolocalizzazione è in grado di identificare con precisione l’indirizzo esatto della timbratura con GPS, Beacons e QRcode.

Intelligenza artificiale e riconoscimento biometrico caratterizzano invece eBiometric, l’ultimo prodotto EcosAgile con un alto tasso di innovazione tecnologica che consente il riconoscimento facciale, anche con mascherina, e la misurazione della temperatura corporea. eBiometric è il timbra cartellino real time per la rilevazione presenze che si delinea anche come termoscanner, in quanto misura la temperatura di una persona entro una distanza di 0.7 metri: attivo con un semplice collegamento wi-fi o tramite sim card, consente, tramite infrarossi e telecamera binoculare, un rapido riconoscimento del volto anche con mascherina indossata.

 

Per approfondimenti e contatti:

Previous Al via il bonus vacanze 2020
Next La nuova frontiera dell'HR Tech

Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *